openSUSE:Installazione di Tumbleweed

(Reindirizzamento da openSUSE:Tumbleweed installation)

Introduzione

openSUSE Tumbleweed può essere installata o tramite download e avvio da un'immagine di installazione oppure come aggiornamento di una versione stabile (per esempio la 13.2).

Installazione da zero

Scarica l'ultima ISO di Tumbleweed dai link sottostanti, scrivila su un DVD o una pennetta USB con uno dei metodi elencati in questa pagina e avvia l'installazione dal dispositivo scelto, dopo aver riavviato il computer.

Immagini ISO di installazione – Raccomandate per installazione e aggiornamento

Usa il DVD per aggiornare un'installazione già esistente! E' altamente consigliato conservare una copia del DVD usato, affinché tu possa usarlo direttamente per le installazioni future o come sistema di emergenza.

DVD di installazione - architettura x86_64

DVD di installazione - architettura i586

Installazione tramite Rete - architettura x86_64

Installazione tramite Rete - architettura i586

DVD di installazione - architettura ppc64/ppc64le (sperimentale!)

Live CD/Rescue CD

Attenzione! Ricorda che le immagini Live CD/USB e Rescue CD non possono essere usate per aggiornare le precedenti versioni di openSUSE già installate sul tuo PC.

Live CD di GNOME - architettura x86_64

Live CD di GNOME - architettura i686

Live CD di KDE - architettura x86_64

Live CD di KDE - architettura i686

Rescue CD (disco di recupero) - architettura x86_64

Rescue CD (disco di recupero) - architettura i686

Aggiornamento

L'aggiornamento di una precedente versione di openSUSE a Tumbleweed richiede due passi fondamentali:

  1. Cambiare i repository affinché punti verso quelli di Tumbleweed;
  2. Lanciare il comando zypper dup, da un terminale per aggiornare tutti i pacchetti.

Repository

Cominciamo rimuovendo i repository esistenti, invocando i seguenti comandi:

mkdir /etc/zypp/repos.d/old
mv /etc/zypp/repos.d/*.repo /etc/zypp/repos.d/old

Quindi aggiungiamo quelli nuovi:

zypper ar -f -c http://download.opensuse.org/tumbleweed/repo/oss repo-oss
zypper ar -f -c http://download.opensuse.org/tumbleweed/repo/non-oss repo-non-oss
zypper ar -f -c http://download.opensuse.org/tumbleweed/repo/debug repo-debug
zypper ar -f -c http://download.opensuse.org/update/tumbleweed/ repo-update

Opzionalmente, puoi anche aggiungere i repository per i sorgenti (di solito per usare OBS):

zypper ar -f -d -c http://download.opensuse.org/tumbleweed/repo/src-oss repo-src-oss
zypper ar -f -d -c http://download.opensuse.org/tumbleweed/repo/src-non-oss repo-src-non-oss

La lista che dovremmo ottenere dai precedenti passi, dovrebbe somigliare alla seguente:

# zypper lr -u
 # | Alias             | Name              | Enabled | Refresh | URI
 --+-------------------+-------------------+---------+---------+--------------------------------------------------------
 1 | repo-debug        | repo-debug        | Yes     | Yes     | http://download.opensuse.org/tumbleweed/repo/debug
 2 | repo-non-oss      | repo-non-oss      | Yes     | Yes     | http://download.opensuse.org/tumbleweed/repo/non-oss
 3 | repo-oss          | repo-oss          | Yes     | Yes     | http://download.opensuse.org/tumbleweed/repo/oss
 4 | repo-src-non-oss  | repo-src-non-oss  | No      | Yes     | http://download.opensuse.org/tumbleweed/repo/src-non-oss
 5 | repo-src-oss      | repo-src-oss      | No      | Yes     | http://download.opensuse.org/tumbleweed/repo/src-oss
 6 | update            | repo-update       | Yes     | Yes     | http://download.opensuse.org/update/tumbleweed/

Il repository degli aggiornamenti, (update), solitamente è vuoto e viene usato soltanto come ultima risorsa quando manco molto tempo per il rilascio del prossimo snapshot di Tumbleweed e, contemporaneamente, ci sono importanti problemi di sicurezza da risolvere nel minor tempo possibile.

Avviare l'aggiornamento

Una volta configurati i repository, possiamo invocare zypper dup per avviare la procedura di aggiornamento.

zypper dup
Attenzione! Consigliamo di avviare questo comando da una screen session per evitare che il processo di zypper dup venga ucciso in caso, per esempio, X smetta di funzionare. Per evitare questo inconveniente si può anche usare Tmux.

Adesso puoi prenderti un caffè e divertirti usando la nostra rolling release.

Nel frattempo non dimenticarti di iscrverti alla mailinglist per essere costantemente aggiornato sullo sviluppo della Factory.