Home Wiki > Annuncio di rilascio versione 42.3
Sign up | Login

(Reindirizzamento da Annuncio di rilascio)

Annuncio di rilascio versione 42.3

tagline: Da openSUSE.

(Lingue: DE, EN, ES, FR, IT, ZH, zh_TW)

Titolo: L'aggiornamento della distribuzione Linux continua a fare leva sulla comunità e a sfruttare i benefici della versione Enterprise

Sottotitolo: openSUSE Leap 42.3 consente un aggiornamento Desktop e Server senza problemi

Il progetto openSUSE oggi ha rilasciato openSUSE Leap 42.3 facendo sì che la versione comunitaria della distribuzione, per quel che concerne il suo nucleo fondamentale condiviso, sia più strettamente allineata a SUSE Linux Enterprise (SLE) 12 Service Pack 3.

I pacchetti che le distribuzioni Leap e SLE condividono tra loro danno agli utenti Linux di lungo corso, agli amministratori di sistema e agli sviluppatori un'ulteriore motivazione per usare l'ultima distribuzione del camaleonte.

Gli utilizzatori sono incoraggiati a sfruttare l'aggiornamento semplice e lineare a Leap 42.3. Leap 42.2 raggiungerà il termine del periodo di supporto tra sei mesi.

Il rilascio di Leap 42.3 fornisce ai propri utilizzatori un sistema operativo server affidabile per la distribuzione di servizi IT in ambiente fisico, virtuale o per il cloud.

La terza edizione della serie 42 di Leap ha più di 10.000 pacchetti e offre agli utilizzatori orientati alla stabilità un rilascio con supporto hardware nuovo o rinnovato. Il rilascio si basa sullo stesso kernel Linux 4.4 con supporto a lungo termine (Long-Term-Support, LTS) contenuto nella precedente versione di Leap.

Leap-green.png

Leap 42.3 continua ad utilizzare KDE 5.8 LTS come soluzione desktop predefinita, nonostante offra anche GNOME 3.20, la stessa usata da SUSE Linux Enterprise. Ad ogni modo, l'installatore, attraverso una riprogettata selezione desktop, rende disponibili una molteplicità di desktop aggiuntivi.

Questo rilascio di openSUSE Leap è particolarmente adatto ai server grazie al suo profilo di installazione server e al suo installatore completo in modalità testuale, che include tutte le opzioni di YaST senza un ambiente grafico.

Gli amministratori di sistema adoreranno la soluzione di backup Borg, che ora può essere utilizzato in maniera ancora più semplice grazie al wrapper di Borgmatic che in automatico fa il backup giornaliero dei dati tramite un servizio systemd. Ali amministratori di sistema piacerà anche l'integrazione del Demone dei Servizi di Sicurezza del Sistema di Samba con Active Directory.

Leap e il progetto openSUSE forniscono la catena di strumenti DevOps di cui gli sviluppatori hanno bisogno per avere successo. I microservizi con Leap offrono scalabilità e distribuzione continua attraverso la disponibilità di Docker e Kubernetes, così come una configurazione semplice attraverso Salt, Ansible e altre tecnologie openSUSE. La recente integrazione di AutoYaST con SaltStack e altri sistemi di gestione delle configurazioni può prendersi cura dell'installazione del sistema (partizionamento, impostazione della rete, ecc.) e in seguito delegare la configurazione del sistema stesso a uno di quegli strumenti esterni ampiamente utilizzati.

Gli sviluppatori e le imprese possono beneficiare del vasto numero di librerie fondamentali presenti il Leap 42.3 per realizzare o migliorare software per uso professionale. Poiché Leap e SLE condividono una base comune, lo sviluppo di pacchetti su Leap per essere usati in produzione su SLE non è mai stato più semplice. Inoltre, gli integratori di sistema possono sviluppare su Leap con la possibilità di vedere il proprio lavoro incorporato in futuri rilasci di SLE.

Leap fornisce gli strumenti, i linguaggi e le librerie per sviluppo e progettazione software sostenibili. Su Leap sono disponibili versioni di Python, Ruby, Perl, Go, Rust, Haskell e PHP adatte a finalià professionali.

Gli aggiornamenti del kernel e dello stack grafico consentono l'uso di più hardware e forniscono stabilità e miglioramenti delle prestazioni.

openSUSE Leap 42.3 è...

Icon-wiki.png

Ancora più orientata alle imprese

Dopo aver basato openSUSE Leap su SLE (SUSE Linux Enterprise) e aver inserito in Leap 42.2 ulteriore codice sorgente proveniente da SLE 12, Leap 42.3 aggiunge ancora più pacchetti di SLE 12 SP 3 e sincronizza diversi pacchetti comuni. La base di codice condivisa consente a openSUSE Leap 42.3 di ricevere migliore manutenzione e correzione di errori sia dalla comunità openSUSE che dagli ingegneri di SUSE.


Icon-network.png

Pronta per i server

openSUSE Leap 42.3 durante l'installazione offre la possibilità di un'installazione server. Priva di ambiente grafico, un'installazione server di Leap è pronta a fare qualsiasi cosa di cui si abbia necessità. Cose banali come eseguire una piattaforma web o di posta, oppure progetti complessi che fanno uso di tecnologie di virtualizzazione o container, sono più semplici che mai. Per esempio, gli utilizzatori alla ricerca di un servizio simile a Exchange possono usufruire dell'ultima versione della piattaforma di collaborazione Kopano, che include il supporto a Thunderbird, ad Outlook e a client di posta per dispositivi mobili. Vale anche la pena ricordare che Leap e tutte le altre distribuzioni openSUSE e SLE supportano un installatore completo in modalità testuale, che fornisce tutte le funzionalità dell'installatore grafico. L'installatore è pienamente in grado di effettuare installazioni da remoto usando VNC o SSH, consentendo di allestire un server openSUSE Leap senza alcuna necessità di averlo vicino a sé.


Icon-distribution.png

Per i giochi

Giocare su Linux diventa sempre più popolare. openSUSE Leap 42.3 fornisce un sistema stabile per avviare la famosa piattaforma Steam. In questo rilascio sono inclusi anche Wine e PlayOnLinux per eseguire giochi non ancora disponibili per Linux.


Icon-new.png

Per menti creative e per i professionisti

Scatena la tua creatività con applicazioni di disegno come FreeCAD per la stampa 3D o Gphoto per la modifica di immagini. Gli scienziati possono usare Avogadro per la chimica computazionale, la modellistica molecolare, la bioinformatica e altro ancora. I professionisti in campo sanitario possono anche scegliere GNU Health per la cura dei pazienti, avendo al contempo fiducia nella sicurezza e nella manutenzione fornite da Leap 42.3.


Ottieni Leap!

Verifica tu stesso perché openSUSE Leap è una distribuzione comunitaria di qualità professionale che merita di essere adottata. I collegamenti per lo scaricamento di openSUSE Leap 42.3 possono essere trovati su software.opensuse.org. Raccomandiamo di controllare le note di rilascio prima dell'aggiornamento o dell'installazione. Gli utilizzatori di openSUSE Leap 42.2 possono aggiornarla a openSUSE Leap 42.3 attraverso le istruzioni in questo link.

Grazie!

openSUSE Leap 42.3 rappresenta l'impegno combinato di migliaia di sviluppatori che partecipano alle nostre distribuzioni e progetti open source. Un "grazie" a tutti i contributori, interni ed esterni al progetto openSUSE. Il vostro duro lavoro e i vostri contributi sono apprezzati dalla comunità open source e dagli utilizzatori di tutto il mondo. Noi crediamo che Leap sia la distribuzione Linux ideale per sviluppatori, amministratori di sistema e utenti. Speriamo vi divertiate ad usarla e non vediamo l'ora di lavorare con voi sul prossimo rilascio o per Tumbleweed.

In merito al progetto openSUSE

Il progetto openSUSE è una comunità mondiale che promuove l'uso di Linux dappertutto. È autore di due delle migliori distribuzioni Linux del mondo: Tumbleweed, a rilascio continuo, e Leap, la distribuzione ibrida orientata alle imprese e al tempo stesso comunitaria. openSUSE lavora collettivamente senza sosta in maniera aperta, trasparente e cordiale come parte della comunità mondiale del software libero e open source. Il progetto è controllato dalla sua comunità e fa affidamento sul contributo dei singoli, che lavorano come collaudatori, scrittori, traduttori, esperti di usabilità, artisti e portavoce o sviluppatori. Il progetto abbraccia un'ampia gamma di tecnologie, persone con diversi livelli di competenza, che parlano lingue differenti e che hanno un diverso bagaglio culturale. Approfondisci su opensuse.org