FreeNX

FreeNX

Freenx03.png

FreeNX è un pacchetto di script per la shell che si integra con la versione rilasciata con licenza GPL delle librerie che costituiscono il nucleo di NX, prodotto da NoMachine.

Download per openSUSE:

Produttore: NoMachine and Fabian Franz
Sviluppatore: X11:RemoteDesktop
Licenza: GNU General Public License (GPL)
Sito web: http://freenx.berlios.de/


Informazioni generali

NX è un protocollo di accesso remoto. È nel contempo veloce, sicuro, adatto alle sessioni grafiche e aperto (al contrario del protocollo Telnet, che è soltanto veloce ed aperto).

NX è essenzialmente un protocollo di tipo client-server, che consente di accedere a qualunque macchina con una sessione grafica. Si appoggia sia a (open)SSH (per la sicurezza della connessione) che a X Compression (per fornire un'interfaccia grafica da remoto veloce e senza ritardi), inoltre NX è molto più facile da usare che il normale protocollo di X.


Caratteristiche

  • Consente di connettersi da remoto al proprio desktop, attraverso un canale sicuro.
  • Offre buone prestazioni anche in presenza di connessioni lente e con elevata latenza.
  • Consente di condividere le azioni degli appunti di sistema tra il proprio sistema locale e quello remoto.
  • Supporta l'uso delle stampanti locali dalle applicazioni remote.

Storia

Dopo che ebbe realizzato NX alcuni anni fa, l'azienda NoMachine decise di rendere pubblicamente disponibili (con licenza GPL) le librerie centrali della propria applicazione, assieme ai suoi strumenti da riga di comando. Kurt Pfeifle - programmatore che contribuiva al progetto KDE - decise di sfruttare quelle librerie e strumenti da riga di comando. Creò allora un primo prototipo di script (non rifinito e mai rilasciato) che rendeva parzialmente automatiche le operazioni per impostare una connessione remota con NX. Dopo essere venuto a conoscenza di NX da Kurt, Fabian Franz (che allora contribuiva a Knoppix e MPlayer) creò un progetto chiamato FreeNX: FreeNX è un'implementazione di NX Server che funziona in modo del tutto simile alla versione commerciale (e closed source, per cui non software libero) di NoMachine.

NoMachine rilascia ancora con licenza GPL le librerie del nucleo della propria applicazione (fino alla versione 3.X di nxcomp, al momento di scrivere nxcomp 3.5.0 - il pacchetto delle librerie centrali di NX - è ancora sotto GPL, si veda la pagina dei sorgenti di NoMachine), fornisce gratuitamente il suo Client di NX e concede di ridistribuire liberamente i binari di quest'ultimo. Il client di NoMachine si può usare anche per accedere ai server di FreeNX.

Noi - come comunità di openSUSE - abbiamo la possibilità di utilizzare l'implementazione con licenza GPL del server FreeNX e il client per KDE "knx" (benché quest'ultimo manchi ancora di molte funzionalità, oltre che di un mantainer). È anche disponibile un'implementazione libera del client NX basata su QT: "QtNX".

Esiste poi un client con licenza GPL per il server 2X (un altro software commerciale, prodotto da una differente società, che utilizza le librerie del nucleo di NX), che dovrebbe funzionare con FreeNX.


Vedere anche


Collegamenti esterni