Home Wiki > Samba
Sign up | Login

Samba

tagline: Da openSUSE.

Samba

logo.gif

Un server SMB/CIFS di file, stampa e autenticazione

Download per openSUSE:


Sviluppatore: Samba Team
Licenza: GPL
Sito web: samba.org

Samba è una raccolta di programmi liberi e open source che fornisce, dal 1992, servizi di autenticazione e condivisione file e stampanti alle più svariate tipologie di client SMB/CIFS, inclusi quelli nelle numerose versioni dei sistemi operativi Microsoft Windows. Samba è liberamente disponibile con licenza GPL (GNU General Public License).

Utilizzo

Samba al suo primo impiego potrebbe richiedere l'installazione dei pacchetti mancanti, che verranno aggiunti al sistema dopo averne dato conferma. Inoltre per il suo funzionamento non richiede la presenza di repository aggiuntivi, finché l'utente resta nell'ambito dell'installazione predefinita. Dopo aver installato ciò che mancava si può passare a configurare Samba e infine iniziare ad usarlo. Si dovrà comunque prestare particolare attenzione, oltre alle usuali impostazioni (come percorsi e condivisioni di directory), che il firewall di openSUSE renda accessibili le relative porte. Dimenticarsi di attivare le porte del Firewall è solitamente la causa principale dei problemi legati a malfunzionamenti di Samba.

Pacchetti RPM di Samba per SUSE Linux Enterprise e openSUSE

Versione corrente

I pacchetti RPM della versione corrente di Samba per tutti i prodotti basati su SUSE Linux sono forniti grazie a Open Build Service (OBS). Questo più essere utile se si vogliono utilizzare versioni di Samba potenzialmente più recenti di quella fornita per default con openSUSE.

openSUSE Build Service (OBS)

I pacchetti sono prelevabili da openSUSES Build Service nel repository download.openSUSE.org.

I progetti Samba STABLE e Samba TESTING forniscono i pacchetti per un vasto assortimento di distribuzioni Linux (CentOS, Fedora, Mandriva, Redhat Enterprise Linux (RHEL), openSUSE, SUSE Linux Enterprise (SLE)).

In MAINTAINED sono disponibili i pacchetti per i prodotti che sono mantenuti per un lungo periodo di tempo (SLE).

Descrizioni dei repository

Le locazioni

Per openSUSE da 11.4 e Factory in poi, e SLE da 11 in poi, SP inclusi

File .repo sono disponibili, pronti da scaricare o usare direttamente, con nome network_samba_STABLE o network_samba_TESTING, dalla specifica sotto directory RAMO/<prodotto-versione>/noarch/ dell'indirizzo

Con RAMO da sostituire con STABLE, TESTING, o MAINTAINED: (per SLE), come descritto sopra. Esempio: http://download.opensuse.org/repositories/network:/samba:/STABLE/openSUSE_11.4/network:samba:STABLE.repo

Questi file permettono di aggiungere la directory specifica per il proprio prodotto di SUSE sotto forma di un nuovo sorgente di installazione (repository, in breve "repo") di YaST (e anche yum o smart).

Nota: http://download.openSUSE.org/repositories/network:/samba:/misc ospita attualmente un repository che contiene strumenti utili per Samba.

Come usarle

Avviando con systemd

# systemctl start smb nmb

Questo comando avvia sia il programma client che il server. # systemctl start smbd nmbd non sarà riconosciuto come comando valido.

Per caricare Samba automaticamente

# systemctl enable smb nmb
Solo per openSUSE dalla 11.1 alla 11.3, Factory e SLE da 9 fino a 11 (SP esclusi)

La locazione con le descrizioni del repository fornisce un pacchetto che include un file di descrizione del repository pronto per l'uso (repo file). Il file repo fa riferimento ad uno dei repository tra STABLE e TESTING, secondo quanto fornito da Open Build Service.

Procedere a scaricare e installare (zypper in <nomefile>) uno tra i pacchetti su indicati.

Successivamente aprire YaST -> Software -> Online Update, o lanciare

# zypper -r network_samba_STABLE dup

da riga di comando. Nell'esempio mostrato verranno installati soltanto i pacchetti provenienti dal repo con nome network_samba_STABLE.

Per openSUSE da 11.4 in poi, Factory e SLE da 10 in poi, SP inclusi

Il file repo fa riferimento ad uno dei repository tra STABLE e TESTING (e MAINTAINED: per SLE), secondo quanto fornito da Open Build Service. Lo si può scaricare e poi aggiungere alle sorgenti di installazione, ma è più pratico aggiungerlo direttamente (ad esempio da riga di comando, con zypper ar -f <percorso>/<nomefile>.repo, o zypper ar -f <nomefile>.repo se si è già scaricato il file.repo localmente). Esempio:

Successivamente aprire YaST -> Software -> Aggiornamenti in linea o usare una riga simile a questa:

# zypper -r network_samba_STABLE dup

da riga di comando. Nell'esempio mostrato verranno installati soltanto i pacchetti provenienti dal repo con nome network_samba_STABLE.

In alternativa ci si può anche recare alla pagina di software.opensuse.org per Samba, scegliere prodotto e versione di SUSE tra quelli disponibili (eventualmente fare clic su "Show unstable packages" per visualizzare i pacchetti nascosti) e selezionare il link all'installazione 1-Click (1-Click Install) che corrisponde al repository che interessa tra STABLE e TESTING (e MAINTAINED: per SLE). Se la propria versione di SUSE non fosse presente, usare il file.repo come sopra.

Prodotti supportati

I prodotti basati su SUSE Linux attualmente supportati sono openSUSE 12.2, 12.3 e Factory (versione di sviluppo corrente), SUSE Linux Enterprise Server (SLE) 10 e 11.

Versioni pre o rc

Prima che venga rilasciata una nuova versione stabile di Samba vengono resi pubblici degli snapshot (o istantanee) dei programmi sorgente della versione pre e release candidate (rc). I pacchetti RPM di questi snapshot sono disponibili nei repository TESTING, come detto più sopra.

Segnalazione bug di Samba e informazioni per il debugging avanzato

Per qualsiasi problema si riscontrasse con Samba in prodotti basati su SUSE Linux si prega di consultare la pagina: en:openSUSE:Bugreport_Samba.

Versioni di Samba nei prodotti SUSE Linux Enterprise e openSUSE

Vedi anche

Altri collegamenti a pagine di openSUSE e Novell

Altre risorse