The wikis are now using the new authentication system.
If you did not migrate your account yet, visit https://idp-portal-info.suse.com/

Smolt

Secondo il ritiro di Smolt sul wiki del progetto Fedora, smolt non è più sviluppato, ma attualmente non c'è nulla che lo sostituisca (Controlla i collegamenti dei progetti che suppongono di sostituirlo).

Smolt è uno sforzo combinato di alcune distribuzioni Linux per raccogliere informazioni sull'hardware dove Linux è attualmente utilizzato.

Privacy: La raccolta di informazioni è volontaria e anonima.
Il programma Smolt è configurato per non partire automaticamente, deve assere avviato manualmente. Quando il profilo hardware è completo, il programma presenterà le informazioni raccolte e chiederà il permesso di inviarle al server Smolt.

Generale

La raccolta di informazioni sull'hardware in un unico posto è sempre stato un desiderio di molte distribuzioni Linux. Smolt non è il primo tentativo, is not first attempt, non solo che è attualmente attivo, ma è la prima iniziativa ad essere accettata dalle maggiori distribuzioni Linux.

La raccolta di questo tipo di dati come progetto di più distribuzioni risulterà in una grande quantità di dati che posso essere usati per:

  • aiutare gli sviluppatori a trovare quali componenti hardware non sono supportate
  • concentrare gli sforzi sulle componenti più popolari
  • mettere a disposizione workaround, fix e suggerimenti sul wiki di Smolt o, nel caso di openSUSE, suggerimenti specifici, Portale:Hardware.
  • aiutare gli utenti a scegliere le distribuzioni più adatte per il proprio hardware
  • convincere i venditori di hardware ad offrire supporto per il loro hardware anche su Linux

Ottenere Smolt

Smolt è incluso in openSUSE dalla versione 11.1.

Smolt e openSUSE HCL

HCL è l'acronimo di Hardware Compatibility List (Lista Compatibilità Hardware). Questa è un insieme di articoli creati con l'intenzione di informare gli utenti su come certe componenti hardware funzionano con openSUSE. Prima dell'introduzione di Smolt, aggiungere hardware alla lista era un compito per utenti esperti che sapevano come testare l'hardware. Ota richiede solo tre semplici passi:

  1. avvia Smolt e crea un profilo,
  2. modifica il profilo creato online per dire quale componente funziona e in che misura,
  3. pubblica il profilo sul wiki

Modificare il profilo

Tutto ciò di cui hai bisogno per modificare il tuo profilo online di Smolt è la password. Viene mostrata dopo aver inviato un profilo hardware sui server Smolt. Quando hai fatto, puoi modificare le informazioni riguardanti il tuo hardware specificando cosa funziona e cosa no.

Se ti scordi il numero del profilo, o la password, lancia il comando smoltSendProfile di nuovo, e compariranno nuovamente. Non ti preoccupare riguardo l'invio del profilo due volte, dato che il client Smolt ricorderà il tuo numero di profilo non ci saranno due profili per la stessa macchina e la stessa installazione di openSUSE.

Nelle prime versione di Smolt, come la 1.1.1.1-56.1 inclusa in openSUSE 11.1, la password non veniva mostrata nella finestra di Smolt. Per trovare la password di amministrazione, apri una (console) dei comandi e usa:

 smoltSendProfile 

Questo può essere fatto da un utente normale (non c'e' bisogno di fare il login come root). Una volta che il comando ha fatto la password di amministrazione del profilo verrà mostrata nell'output.

Le ultime 3 linee saranno qualcosa tipo:

 To share your profile:
        http://www.smolts.org/client/show/pub_12345678-1234-1234-1234-123456789012 (public)
        Admin Password: xxxxxxxxxxx

Copia-incolla il link dalla console al browser web. e quando la pagina web con il tuo profilo sarà caricata, inserisci la password.

Fai attenzione che http://www.smolts.org/ certe volte può risultare molto lento, quindi non correre ad interromperlo se non vedi ancora nulla sulla schermo. Se non ti fa inviare il profilo per qualche problema, il client te lo dirà.

Riferimenti

News

Collegamenti esterni

Articolo di Wikipedia Smolt (Linux)