The wikis are now using the new authentication system.
If you did not migrate your account yet, visit https://idp-portal-info.suse.com/

openSUSE:plymouth

Elenco di questioni non risolte per integrare Plymouth

  • Integrazione con i gestori degli accessi (KDM/GDM/LightDM) (completata)
  • Sostituzione delle schermate di splash durante la sospensione e ibernazione con Plymouth (Necessita di test)
  • Integrazione della passphrase per dischi cifrati (Necessita di test)
  • Verificare il comportamento di Plymouth con driver senza supporto per KMS, come i driver proprietari di NVIDIA (Necessita di test)
  • Correggere i bug riscontrati e i problemi noti (vedi più giù)

Installare Plymouth su openSUSE Factory

Attualmente Plymouth è in corso di integrazione in openSUSE:Factory e sta venendo sottoposto a revisione legale e del codice sorgente. Finché Plymouth non sarà stato accettato, home:tittiatcoke sarà il posto migliore da cui prelevarne tutti i pacchetti aggiornati

Aggiungerlo dapprima alle proprie sorgenti del software:

zypper ar http://download.opensuse.org/repositories/home:/tittiatcoke/openSUSE_Factory/ Plymouth

Installare poi Plymouth, avendo cura di aggiornare anche cryptsetup e suspend:

zypper install plymouth
# Aggiorna i pacchetti cryptsetup e suspend
zypper in -f -r Plymouth cryptsetup
zypper in -f -r Plymouth suspend

Nel caso un cui si usi KDM, si dovrebbe aggiornare anche il pacchetto kdm:

zypper in -f -r Plymouth kdm 

Durante l'installazione dei pacchetti per plymouth dovrebbero essere installati automaticamente un aggiornamento di systemd e il pacchetto systemd-plymouth. Questo dovrebbe avvenire in modo trasparente per l'utente, ma nel caso in cui sorgano dei conflitti sarà necessario utilizzare i pacchetti di systemd forniti da home:tittiatcoke.

Dopo l'installazione modificare le opzioni del kernel in uso, aggiungendo "splash quiet" alle opzioni, se non sono ancora presenti. Se si utilizzano i driver proprietari per le schede video (NVidia o Ati), sarà allora necessario avere un parametro vga=xxx tra le opzioni del proprio kernel, altrimenti il framebuffer video non si avvierà e di conseguenza Plymouth non potrà avviarsi.

Se è tutto a posto, Plymouth verrà avviato al prossimo avvio del sistema.

È possibile comunicare con gli sviluppatori sul canale #plymouth di irc.freenode.net.

Installare Plymouth su openSUSE 12.1

home:tittiatcoke ospita anche i paccheti di Plymouth creati per openSUSE 12.1. Se si utilizza KDE tenere presente che i repository per la versione 12.1 sono legati a KDE:Distro:Factory o KDE:Release48 (vedere KDE_repositories) invece che alla versione di KDE regolarmente fornita da openSUSE 12.1. Se non si usa KDE tali repository aggiuntivi non saranno necessari.

Aggiungere il repository alle proprie sorgenti del software:

zypper ar http://download.opensuse.org/repositories/home:/tittiatcoke/KDE_Distro_Factory_openSUSE_12.1/ Plymouth

oppure usare

zypper ar http://download.opensuse.org/repositories/home:/tittiatcoke/KDE_Release_48_openSUSE_12.1/ Plymouth

a seconda che come repo principale di KDE si stia utilizzando KDE:Distro:Factory oppure KDE:Release:48. Se non si utilizza KDE allora nessuna dei due sarà necessario.

Installare poi Plymouth:

zypper install plymouth


Nel caso un cui si usi KDM, si dovrebbe aggiornare anche il pacchetto kdm:

zypper in -f -r Plymouth kdm 

Nel caso un cui si usi GDM, si dovrebbe aggiornare anche il pacchetto gdm:

zypper in -f -r Plymouth gdm 

Durante l'installazione dei pacchetti per plymouth dovrebbero venire aggiornati automaticamente systemd e systemd-plymouth. Questo dovrebbe avvenire in modo trasparente per l'utente, ma nel caso in cui sorgano dei conflitti sarà necessario utilizzare i pacchetti di systemd forniti da home:tittiatcoke.

Dopo l'installazione modificare le opzioni del kernel in uso, aggiungendo "splash quiet" alle opzioni, se non sono ancora presenti. Se si utilizzano i driver proprietari per le schede video (NVidia o Ati), sarà allora necessario avere un parametro vga=xxx tra le opzioni del proprio kernel, altrimenti il framebuffer video non si avvierà e di conseguenza Plymouth non potrà avviarsi.

Se è tutto a posto, Plymouth verrà avviato al prossimo avvio del sistema.

Problemi frequenti

  • Plymouth non viene visualizzato durante la sequenza di avvio: in molti casi ciò è dovuto ad una immagine di initrd non aggiornata, che quindi manca di alcuni componenti necessari. Questo inconveniente si può risolvere eseguendo mkinitrd come root.

Controllare inoltre che nella riga di avvio compaia splash quiet senza nessun parametro per "splash", come invece avveniva prima usando bootsplash (splash=silent etc.).

  • mkinitrd visualizza un errore relativo a /usr/bin/plymouth e /usr/sbin/plymouth: questo problema è causato da una versione vecchia del pacchetto mkinitrd. Sarà necessario aggiornare all'ultima versione disponibile in Factory, mentre per openSUSE 12.1 dal repo home:tittiatcoke.
  • Schermo nero dopo i messaggi iniziali di avvio, e tale fino all'avvio del gestore sessioni (DM): in molti casi questo si manifesta con i driver proprietari per le schede NVidia e Ati e se mancano i parametri vga=xxxx dalle opzioni del kernel. (http://en.wikipedia.org/wiki/VESA_BIOS_Extensions#Linux_video_mode_numbers)

Elenco di bug aperti riguardanti integrazione di plymouth in openSUSE

Se puoi contribuisci a risolvere questi bug:

Puoi inviare richieste di funzionalità generiche, o bug non specifici di SUSE al bugzilla ufficiale di plymouth (upstream).

Se si segnalano dei bug di pertinenza di openSUSE, segnarli come bug di impedimento all'inserimento in Factory per bnc#746615 - Meta bug report to track the bugs to prevent Plymouth from entering Factory bug report.

Questioni note non risolte

  • Plymouth non parte allo spegnimento del sistema (Risolta con l'ultimo aggiornamento di Plymouth (0.8.4))

Varie

  • Esauriente spiegazione sull'utilizzo dei temi per Plymouth NaN