The wikis are now using the new authentication system.
If you did not migrate your account yet, visit https://idp-portal-info.suse.com/

SDB:Come migrare da Windows

Questo articolo fornisce informazioni ed aiuto alle persone che desiderano passare da Microsoft Windows a openSUSE. La maggior parte delle informazioni è utile anche per chiunque voglia migrare da OS X o da un qualsiasi altro sistema operativo.

Introduzione

La maggioranza delle persone che installa openSUSE o un'altra distribuzione Linux ha utilizzato Microsoft Windows per tanto tempo, molte di loro per 10 o più anni. Migrare a un sistema operativo completamente diverso può essere più difficile di quanto potresti pensare.

Uno degli ostacoli per la migrazione da qualsiasi sistema operativo ad un altro non è il sistema operativo stesso, ma la familiarità che l'utente ha sviluppato negli anni con l'utilizzo del precedente sistema operativo e delle applicazione eseguite: come si installano le nuove applicazioni o i dispositivi, dove vengono tipicamente memorizzati certi tipi di file, come configurare il sistema e così via.

Non serve far finta che la migrazione a un nuovo sistema operativo sia qualcosa di semplice perché ci sono delle differenze significative fra Windows e Linux; per un breve periodo ogni differenza renderà un pò difficile la vita. Comunque chiunque sappia usare Windows può utilizzare anche Linux: non c'è bisogno di nessuna magia, solo di un pò di pazienza e la voglia di imparare.

La cosa più difficile nell'imparare Linux è dimenticare Microsoft Windows.


Consigli per una migrazione più facile

Installa la versione Windows dei programmi liberi o open source

Molte applicazioni Linux hanno anche delle versioni per Windows (e in tanti casi anche delle versioni per OS X), conoscere alcuni di questi programmi rende più facile il passaggio:

  • la suite di produttività LibreOffice
  • il browser web Firefox
  • il gestore di posta elettronica Thunderbird
  • il browser web e suite internet Opera
  • il browser web Google Chrome
  • l'editor di immagini GIMP
  • l'editor di grafica vettoriale Inkscape
  • l'applicazione per la messaggistica istantanea Pidgin (già nota come Gaim)
  • l'editor HTML NVU
  • il cliente bittorrent Azureus
  • i lettori multimediali KPlayer, SMplayer o VLC
  • il client IRC Xchat
  • il programma per il desktop publishing Scribus
  • l'editor audio Audacity

Controlla la compatibilità dei dati esistenti creati dalle applicazioni per Windows

Controlli preliminari possono evitare problemi in quest'ambito.

  • Controlla le finestre di dialogo "Salva come ..." o "Esporta" nei programmi per Windows per vedere quali formati sono disponibili;
  • controlla le finestre di dialogo "Apri ..." o "Apri come .." o "Importa" nelle applicazioni Linux per vedere se sono disponibili i formati visti nelle applicazioni per Windows;
  • controlla le finestre di dialogo "Salva" o "Salva come ..." nelle applicazioni Linux per vedere se possono salvare in un formato leggibile dagli utenti Windows.
  • La pagina Applicazioni equivalenti elenca le varie applicazioni che vengono comunemente utilizzate in Windows e le alternative disponibili per gli utenti openSUSE.

Prova il LiveCD

openSUSE offre un LiveCD. Con questo puoi avviare un sistema Linux completo che utilizza solo il CD e la RAM. Non interferirà con i dati sul tuo disco rigido. È un buon modo per farsi un'idea della compatibilità del tuo hardware con Linux prima di installare. È anche un modo facile per semplicemente vedere openSUSE. Per favore ricordati che il sistema avviato da CD è molto più lento di uno installato sul disco rigido.

Fai prove con un PC meno recente o con una macchina virtuale

La paura di perdere dati e impostazioni di sistema inibisce molte persone dall'esplorare i propri sistemi operativi. Un PC di prova può essere uno strumento potente per convincere altri, per esempio familiari, che passare a Linux è un'idea buona. In alternativa puoi installare Linux su una macchina virtuale (VM) all'interno di Windows usando software libero come VirtualBox.


Motivazione

Per rimanere motivato ad imparare e per superare le difficoltà iniziali è importante conoscere i vantaggi che ti aspettano alla fine del tunnel.

Vantaggi tecnici

  • Un sistema sicuro in cui virus e spyware non sono un problema.
  • Un sistema molto stabile.
  • Offre effetti desktop 3D, ricerca ed oggetti per il desktop e quant'altro puoi trovare nei moderni sistemi operativi.
  • Lo sviluppo è veloce. Non devi aspettare 5-6 anni per una nuova versione. Nuove versioni di openSUSE vengono rilasciate ogni 8 mesi. Ogni rilascio è completamente supportato per 18 mesi e l'aggiornamento alle nuove versioni è molto semplice.

Vantaggi economici

  • Non devi comprare un costoso sistema operativo. openSUSE può essere scaricato gratuitamente o puoi comprare la versione confezionata ad un prezzo veramente conveniente.
  • Non devi comprare una costosa suite per l'ufficio. LibreOffice è incluso.
  • Non devi aggiornare il tuo hardware. Linux non ha requisiti hardware mostruosi e sempre crescenti che ti costringono ad aggiornare il computer prima del tempo.

Vantaggi etici

  • La maggior parte del software in openSUSE è libero e open source. Questo garantisce all'utente una libertà sconosciuta nel mondo del software proprietario.
  • Dato che su Linux puoi avere gratuitamente software di qualità, non sarai tentato di utilizzare copie pirata.
  • I sistemi Linux supportano gli standard e i formati aperti mantenendo così una concorrenza leale e al contempo garantendo la diversità. Non vedrai monopolio o monocultura in un mondo Linux.

Possibili problemi

Linux non è Windows e ci vuole tempo e voglia di imparare. D'altro canto c'è solo una ragione per usare Windows: ha più utenti. Ciò significa che:

  • ci sono più giochi e programmi per Windows. Photoshop, Dreamweaver, MS Office e giochi famosi sono tra le applicazioni che più mancano in Linux. Ci sono però molti validi programmi alternativi per Linux. L'altro lato della medaglia è che c'è anche più malware (virus, adware, spyware, trojan, ecc.) che colpisce Windows a causa dei suoi tanti utenti e della sicurezza tradizionalmente meno curata.
  • C'è più supporto hardware per Windows. Nessun sistema operativo subito dopo l'installazione supporta più dispositivi hardware di Linux, ma esistono driver per Windows per quasi tutto l'hardware. Questo non è un merito di Microsoft, ma a causa della sua quota di mercato ogni produttore di hardware sarebbe ben presto fuori mercato se non lavorasse con loro. Sfortunatamente non si può dire la stessa cosa per i produttori di hardware che non collaborano con i programmatori del kernel Linux. Comunque la maggior parte dell'hardware è supportato da Linux e ogni giorno sempre più hardware è supportato man mano che Linux viene ulteriormente sviluppato.
  • Ottenere aiuto con Windows è facile: quasi tutti conoscono ed utilizzano Windows e così avere aiuto in caso di problemi è facile. Non tutti conoscono persone che utilizzano Linux. Puoi comunque avere molto aiuto online su IRC, mailing list o forum o puoi andare agli incontri del tuo Linux user group locale (LUG).

Vedi anche


Collegamenti esterni