The wikis are now using the new authentication system.
If you did not migrate your account yet, visit https://idp-portal-info.suse.com/

SDB:BitTorrent

BitTorrent è un protocollo per condividere in internet file di software e multimediali di grandi dimensioni. Se sei interessato ai concetti di base, inerenti il protocollo, puoi trovare maggiori informazioni nell'articolo su BitTorrent di Wikipedia.
Provato su openSUSE Articoli consigliati Articoli correlati
Icon-checked.png

Icon-manual.png
Icon-help.png

Trovare un client BitTorrent

In openSUSE, i client bittorrent predefiniti sono KTorrent (KDE) e Transmission (GNOME). KTorrent è maturo e dotato di tutte le funzionalità, ed è quindi la scelta ovvia per coloro che usano KDE. Per coloro che usano GNOME, la scelta è meno chiara. Monsoon, Transmission e Deluge: tutti e tre hanno i loro sostenitori, debolezze e punti di forza per tutti quelli che desiderano un client BitTorrent dotato di interfaccia grafica. Alcuni preferiscono inoltre utilizzare KTorrent in GNOME, nonostante la necessita di caricare le librerie Qt, e quelle di KDE, per eseguire il programma. Se si è incerti si consiglia di iniziare con il client installato in modo predefinito nel proprio sistema, e, qualora questo non fosse sufficiente, di esplorare allora le alternative a disposizione.

Alcuni che erano abituati ad usare utorrent su Windows, preferiscono continuare ad usarlo in Linux, tramite Wine, il che per la verità funziona piuttosto bene anche su macchine vecchie e di basso profilo. Altri preferiscono usare il client multi-piattaforma, Vuze (ex Azureus), che è scritto sotto forma di applicazione Java. Probabilmente per quelli in possesso dei computer più lenti la maggiore richiesta di memoria e risorse, legata all'esecuzione di applicazioni Java, potrà costituire un problema. Quelli con i computer più veloci potrebbero invece riscontrare un lieve calo nella rapidità di esecuzione.

Inoltre, è disponibile per il download una versione di utorrent (server) per Linux , per architetture a 32 e 64 bit. Dopo aver scompattato il pacchetto scaricato, sarà possibile lanciare il server bittorrent incluso e usarlo come un client, tramite interfaccia grafica da browser web, facendo puntare la barra degli indirizzi del browser a http://localhost:8080/gui/.

In ogni caso, al momento di scrivere (openSUSE 12.2), KTorrent, Transmission e Deluge, forniscono tutto il necessario per un client BitTorrent.


Scaricare i file di openSUSE con BitTorrent

Vai su ftp.opensuse.org e clicca sul file .torrent per iniziare automaticamente il download con il tuo client BitTorrent.

Problemi di velocità

Prima di tutto, lascia il tuo client BitTorrent in esecuzione anche dopo aver terminato il download. Questo aiuterà tutti gli altri che stanno ancora cercando di scaricare i file, dato che potresti essere l'unico ad averne una copia completa.

Se il download del torrent è più lento del previsto, assicurati che la velocità massima di upload sia impostata sul 90% della velocità di upload complessiva della tua connessione. Valori elevati causeranno dei conflitti per l'utilizzo della tua connessione rendendo i download molto lenti. Valori bassi renderanno il download lento e rallenteranno anche il download dei tuoi peer.

Un altro trucco consiste nal cambiare il numero della porta all'interno del tuo client BitTorrent con valori al di fuori dell'intervallo 6881-6999. Un buon suggerimento sono le porte dell'intervallo 6334-6342. Questo ti permetterà di scaricare da alcuni peer di istituti di istruzione dotati di banda larga ampia che spesso sono dietro un firewall restrittivo. Non dimenticare di sostituire nella configurazione del firewall l'intervallo di porte consentite con quello alternativo.


BitTorrent e SuSEfirewall2

Il firewall di YaST rende pressoché impossibile utilizzare il protocollo BitTorrent. Il risultato finale potrebbe essere quello di avere tempi estremamente lenti per il download. Tuttavia tali procedure possono aiutare ad avere BitTorrent funzionante:

Il firewall è nel computer su cui hai scaricato il file

Ci sono due strade per configurare il firewall:

  1. Avvia il firewall di YaST e seleziona la zona per la quale desideri consentire i servizi (cioè in cui vuoi abilitare le porte). Clicca su [Avanzate...] e inserisci le corrette informazioni (sintassi con intervallo numerico dalla-porta:alla-porta). Clicca poi su [OK] (YaST potrebbe chiederti di confermare) per ritornare alla finestra principale; su [Annulla] per inserire nuovamente i numeri delle porte. Una volta tornati al menù principale, fai clic su [Avanti] e [Fine] (o Accetta) per terminare la configurazione.
  2. Apri il file /etc/sysconfig/SuSEfirewall2 con un qualunque editor di testo e aggiungi le porte necessarie alle variabili FW_SERVICES_EXT_TCP, FW_SERVICES_INT_TCP o FW_SERVICES_DMZ_TCP.

(Alcuni esempi: "ssh", "123 514", "3200:3299", "ftp 22 telnet 512:514"). Guarda questa pagina per maggiori informazioni sulle porte: http://compnetworking.about.com/od/bittorrent/qt/bittorrentports.htm.

Aggiungere TCP: "6881:6999" è una buona idea, ma potrebbe comportare un rischio per la sicurezza. Come dovrebbe essere noto a tutti, non solo i client P2P possono usare questa porta.

Il firewall è sul server e usi BitTorrent sul client

Questo esempio è relativo ad un server con SUSE 9.0. Devi redirigere (o reindirizzare) la porta 6881 (Ktorrent) verso il tuo client. Ciò è possibile editando il file SuSEfirewall2 raggiungibile al percorso /etc/sysconfig.

Edita la riga che contiene FW_FORWARD_MASQ per avere qualcosa di simile a questa:

FW_FORWARD_MASQ="0/0,10.3.204.103,tcp,6881"

10.3.204.103 è l'IP interno del client che devi sostituire con quello del tuo.

Dopo aver salvato le modifiche apportate al file, riavvia il firewall senza l'opzione "restart", digitando:

# SuSEfirewall2

seguito da [Invio]. Ferma Ktorrent e avvialo di nuovo. È tutto.

Avviare un Seeder BitTorrent su un Server Mirror

Se di solito hai una copia completa delle versioni di openSUSE puoi allora effettuare automaticamente il seed di tutti i file torrent sulla rete avviando il seguente comando (dal pacchetto BitTorrent):

$ btlaunchmany --display_interval 60 --max_upload_rate 1000 --saveas_style 2 --torrent_dir /pub/opensuse/

Ti basta sostituire 1000 con il numero di KB/s che indicano i dati passanti che vuoi vengano serviti da BitTorrent, e /pub/opensuse/ con il percorso dove sono presenti le versioni di openSUSE.

Puoi tranquillamente ignorare gli avvisi che ti vengono mostrati quando l'applicazione si avvia. Questi indicano solo che BitTorrent è confuso dal link simbolico SL-OSS-current ma ciò non influenza la corretta operatività del seeder (gestore di seed) di BitTorrent.

Dovresti ricordarti di fermare l'applicazione quando avvii una sincronizzazione (sync) del mirror perché il programma potrebbe altrimenti interferire con la sincronizzazione. Ti basta riavviare il programma dopo la sincronizzazione e verrà ripresa l'operazione di seeding.


Come condividere qualunque immagine ISO tramite BitTorrent usando Azureus

Dovresti effettuare l'upload il più a lungo possibile cosicché openSUSE possa diffondersi. Se hai rimosso il download da Azureus e vuoi aggiungerlo di nuovo, questo è il modo per riportare indietro le cose:

  1. Dovresti conoscere dove si trova il file .torrent del tuo download. Se non lo sai, cercalo (magari da http://download.opensuse.org/distribution/12.2/, per esempio).
  2. Assicurati di memorizzare una copia di riserva dell'immagine in un'altra cartella
  3. Apri Azureus e vai su File -> Apri -> File Torrent
  4. Aggiungi il file torrent nella metà superiore della finestra
  5. Nella metà inferiore della finestra sostituisci il percorso di download con quello del tuo file scaricato
  6. Clicca su OK e aspetta fino a quando la verifica è terminata.

Azureus dovrebbe ora trasferire automaticamente il file scaricato nella finestra dei seed. Se ciò non dovesse accadere: fai clic col tasto destro sulla voce appena creata nella finestra degli scarichi, che fa parte della scheda/vista "I miei Torrent". Seleziona 'Forza Controllo'. Il valore nella colonna "Fatto" varierà da 0% a 100%. Quando avrà raggiunto il 100%, il file verrà spostato in fondo alla lista dei seed nella scheda 'I miei Torrent'.