SDB:Installazione via rete

(Reindirizzamento da SDB:Network installation)
Questo articolo copre la procedura da seguire per installare openSUSE da rete.
Provato su openSUSE Articoli consigliati Articoli correlati
Icon-checked.png

Icon-manual.png Icon-help.png

Installazione da Internet

Utilizzando un'immagine iso NET è possibile creare un CD o una chiavetta USB avviabile. Puoi trovarle su http://download.opensuse.org/distribution/12.3/iso/ o http://software.opensuse.org/. Qui sotto sono presenti i collegamenti diretti:

11.4 NET installer-list.png

Schermata di avvio

Quando avvii il sistema dal NET CD, avrai davanti agli occhi una schermata di questo tipo.

  • Seleziona Installazione.
  • Premi [F2] per scegliere la lingua e il layout della tua tastiera.
  • Premi [F3] per scegliere la risoluzione dello schermo.


Configurazione network

11.4 NET installer-source.png

Automatica

Di default, la configurazione di rete è effettuata automaticamente attraverso il DHCP. Questa scelta è appropriata per la maggior parte degli utenti. In alcuni casi potresti aver bisogno di:

  • Configurare manualmente la rete, per farlo premi [F4] e seleziona Network Config.
  • Usare un proxy, per farlo scegli HTTP Proxy


11.4 NET installer-network.png

Manuale

In questa schermata puoi configurare le seguenti opzioni:

  • Host IP: Questo è il tuo unico indirizzo di rete.
  • Netmask (maschera di sottorete): Nella maggior parte dei casi è 255.255.255.0
  • Gateway: L'indirizzo IP del tuo router, dovrebbe stare nella stessa Netmask. (In questo caso 192.168.100.XXX)
  • Nameserver (server dei nomi): L'indirizzo del serve che ti mette a disposizione i corrispondenti nomi di dominio (e.g. opensuse.org). Questo può essere il tuo router DSL o un server del tuo provider.
  • Domain name (nome del dominio): Questa opzione può essere usata se la tua rete è in un dominio. Nella maggior parte dei casi questa opzione può essere omessa e lasciata vuota.


11.4 NET installer-proxy.png

Configurazione del proxy

In alcuni casi è necessario configurare un proxy. Puoi farlo in questa schermata. Contatta il tuo amministratore di rete per ulteriori dettagli. Nome utente e password solitamente non sono necessari.


Quando tutto è configurato correttamente, puoi iniziare l'installazione. L'installazione recupera per te i dati necessari dal mirror più veloce. Successivamente procede come descritto nel passo 1 di DVD installation, con l'eccezione del passo di configurazione della rete, necessario per aggiungere le sorgenti del software addizionali. Questo passo non è necessario in questo caso dato che la rete è già stata configurata ed è già attiva.


Installazione da una sorgente della rete locale

  • Avvia il sistema e aspetta che compaia la schermata di avvio.
  • Premi [F2] per scegliere la lingua e il layout della tua tastiera.
  • Premi [F3] per scegliere la risoluzione dello schermo.
  • Premi [F4] e selezione il protocollo di rete preferisci (SLP, FTP, HTTP, NFS e SMB/CIFS sono supportati).
  • Metti l'indirizzo del server e il percorso di installazione:
  • Seleziona Installazione dal menu principale di avvio e premi [Invio] per continuare.
  • Il programma di installazione configurerà automaticamente la connessione di rete con il DHCP. Se questa configurazione fallisce, ti verrà richiesto di inserire i parametri manualmente.
  • L'installazione recupera i dati dalla sorgente del software specificata.
  • A questo punto l'installazione prosegue come descritto nella guida all'installazione passo-per-passo, con l'eccezione della configurazione di rete necessaria per aggiungere sorgenti del software addizionali. Questo passo non è necessario dato che la rete è già configurata e attiva a questo punto.

Installazione via rete senza supporto CD/USB

Il tuo masterizzatore CD/DVD non funziona? Hai finito i CD o sei solamente troppo pigro per scaricare e masterizzare l'immagine di installazione?

Esiste un rapido metodo che ha solo un'importante limitazione, utilizzarlo solamente per aggiungere un'altra installazione al tuo computer. Se l'installazione network dovesse interrompersi per una qualsiasi ragione, avrai bisogno del tuo sistema corrente per riavviare l'installazione.

L'idea è quella di avviare il sistema utilizzando le immagini del kernel e di initd pubblicate su Internet o nei tuoi repository. Sotto trovi l'esempio con i repository di openSUSE 12.3.

Devi essere un utente root per procedere

Ottieni le immagini del kernel e initd

 mkdir /boot/install
 cd /boot/install
 wget --output-document=oS-12.3.vmlinuz.install http://download.opensuse.org/distribution/12.3/repo/oss/boot/$(uname -i)/loader/linux 
 wget --output-document=oS-12.3.initrd.install http://download.opensuse.org/distribution/12.3/repo/oss/boot/$(uname -i)/loader/initrd

Non è necessario sostituire $(uname -i) visto che il terminale provvederà a sostituirlo con la tua architettura corrente, che può essere i386 o x86_64.

Modifica /boot/grub/menu.lst

Le seguenti istruzioni sono valide per il vecchio GRUB, NON GRUB2.

Questo, in ogni caso, necessita di una conoscenza del formato del file di configurazione di GRUB /boot/grub/menu.lst. Se non sei sicuro, aggiungi solamente queste righe alla fine del file, così apparirà come l'ultimo elemento nella schermata di boot di GRUB.

  title install
      root   (sdX,Y) # change this (sdX,Y)                    
      kernel /boot/install/oS-12.3.vmlinuz.install install=http://download.opensuse.org/distribution/openSUSE-stable/repo/oss/
      initrd /boot/install/oS-12.3.initrd.install

Sostituisci (sdX,Y) in base alle esigenze del tuo partizionamento, ad esempio alla partizione che utilizzata nelle sezioni precedenti per scaricare i file di installazione.

Inizia l'installazione

Esistono due modi per avviare l'installazione:

  • Riavvia il tuo computer e seleziona l'opzione "install" nella schermata di avvio di grub. Questo funziona solamente se hai modificato GRUB come spiegato sopra.

oppure

  • Usa l'emulazione del bootloader del kernel 'kexec' e salta il riavvio dell'hardware. Assicurati che il pacchetti kesec-tools sia installato. In seguito:
 
  kexec -l /boot/install/oS-12.3.vmlinuz.install --initrd=/boot/install/oS-12.3.initrd.install
  kexec -e

Il primo comando caricherà il kernel di installazione e initd in memoria, mentre il secondo avvierà il nuovo kernel.

Dopo aver eseguito 'kexec -e' apparirà un messaggio di avvio del kernel di installazione.


Vedi anche


Collegamenti esterni